myStyle by Giglio.com
Come vestirsi a Parigi
Style guide

Come vestirsi a Parigi

Scopri con noi cosa fare e vedere a Parigi e come vestirsi per essere delle perfette parisiennes! 24 ottobre 2017

Come vestirsi per una vacanza a Parigi?

Dalla strada si ode "La vie en rose" di Édith Piaf, "la maniera francese di dire sto guardando il mondo con degli occhiali colorati di rosa".
Dalla finestra, le Sacré-Cœur e la collina di Montmartre illuminata.
"Paris est toujours une bonne idée" diceva Audrey Hepburn nel film Sabrina, ed è proprio così.
Se avete in mente non di fare un viaggio nella capitale francese ma di perdervi nel tempo tra le strade di una delle città più suggestive del mondo, in questo post troverete i nostri consigli di stile per essere delle perfette parigine!

Ecco le nostre 5 cose da fare e da vedere se avete in programma di visitare Parigi e, soprattutto, i nostri migliori look per andare a Parigi!

1. Colazione al Café de Flore

Il celebre caffè parigino noto per essere stato frequentato da molti intellettuali del tempo come Jean-Paul Sartre e un'istituzione a Saint-Germain-des-Prés insieme al "Les Deux Magots".
Fermatevi da un fleuriste per prendere un mazzo di rose o peonie fresche, munitevi di un buon libro (che potreste acquistare presso uno dei caratteristici bouquinistes sulle strade - o meglio i quais - che costeggiano la Senna) e assaporate una tipica colazione alla francese: brioche, croissant o altre viennoiseries, baguette con burro e marmellate, succo d'arancia e una bevanda calda da bere con calma. I francesi, nel tempo libero, sono soliti dedicare molto tempo al petit déjeuner - ovvero la prima colazione - che amano godersi nei piccoli tavolini tondi direttamente sulla strada.


Un outfit parigino per l’autunno o per la primavera? Cuissardes dal tacco basso in pelle scamosciata - le scarpe must-have dell'inverno e delle mezze stagioni - o delle francesine da indossare con delle calze parigine.
In testa un basco o una cloche e come soprabito una cappa - tra le tendenze Autunno/Inverno 2017-18 - da cui lasciare intravedere un minidress dall'allure bon ton o una camicetta romantica indossata con una gonna con pieghe a vita alta.

2. Shopping

Parigi, patria dell'Haute Couture, è la meta per eccellenza per chi vuole fare shopping.
Quando fuori fa freddo, dentro i grandi magazzini le temperature sono decisamente più alte e quindi è importante vestirsi a strati.
Indossate sotto il maglione qualcosa di veramente leggero come un top o una camicia in georgette e soprattutto portate con voi una maxi bag comoda e capiente - date un'occhiata alle borse di moda di questa stagione - dove potrete mettere tutto quello che non vi serve al momento.
Per le strade della moda, sulla Rive Droite, da rue de Rivoli a rue Saint-Honoré al Palais Royal, dal Boulevard Haussman al famoso "triangolo d'oro" dove gli Champs-Élysées si incontrano con Avenue Montaigne e George V, l'abbigliamento per Parigi ideale deve essere anche strategico per destreggiarsi con disinvoltura nei negozi senza soffrire il freddo durante le camminate.
I nostri consigli pratici? Un piumino midi elegante, multitasche - meglio con cappuccio - e una maxi bag a tracolla saranno perfetti anche per camminare per la città: Parigi, infatti, non è da visitare ma da scoprire camminando a piedi - necessarie in valigia delle scarpe comode, come le scarpe da ginnastica couture di cui ormai non possiamo fare a meno - perchè oltre a tutto ciò che non potete non vedere se andate a Parigi per la prima volta - come Notre Dame, la Tour Eiffel o l'Arco di Trionfo per fare qualche esempio - c'è molto altro da cui lasciarsi sorprendere.

3. Un giro sul Bateaux Mouches - Paris by night

Potete farlo anche di giorno ma di sera ha un fascino decisamente particolare.
Sotto le mille luci della Ville Lumière, percorrerete la Senna passando sotto i ponti più celebri di Parigi come il Pont Alexandre III (che offre peraltro una meravigliosa vista al tramonto sulla Tour Eiffel), il Pont Neuf o il Pont Royal, girando attorno all'Île de la Cité e ammirando alcuni dei principali monumenti e punti di interesse illuminati per la sera: Il Museo D'Orsay, il Palais Bourbon, l'Hôtel National des Invalides, Place de la Concorde (dove, durante le festività natalizie, viene allestita una grande ruota panoramica da cui poter godere di una vista eccezionale su Parigi), il Museo del Louvre e l'Hôtel de Ville.
La sera, lungo la Senna, l'escursione termica è piuttosto forte e a bordo del battello fa veramente freddo.
Preparatevi, quindi, per una temperatura che di certo non vi aspettereste!
Un consiglio anti-freddo di tendenza? Una maxi sciarpa in lana grossa in color borgogna o noisette - tra i colori Autunno/Inverno 2017-18 - completerà il vostro outfit per Parigi in inverno.
Nota di stile: da portare con i capelli dentro come Olivia Palermo docet!


(Olivia Palermo's image source: Pinterest)

4. Vedere (almeno) uno degli spettacoli che offre la città

Se volete vivere un'esperienza indimenticabile, non trascurate l'idea di assistere ad un'opera al Palais Garnier, sede storica dell'Opéra National de Paris.
Anche se non si tratta di una prima il dress code per la serata è decisamente all'insegna dell'eleganza. Portate in valigia un bel paio di décolleté dalla linea classica, un cappotto o una pelliccia - vere o sintetiche, non mancano le pellicce sulle passerelle Autunno/Inverno 2017-18 - un abito da sera elegante, una clutch preziosa e dei gioielli adatti all'occasione.

Gli altri grandi spettacoli che offre Parigi sono le suggestive serate al Moulin Rouge o al Lido, mete soprattutto per turisti e per cui è richiesto un dress code sì elegante ma non troppo.

5. Passeggiare per uno dei grandi giardini Parigini

Che si tratti del Jardin des Tuileries, de Le Jardin du Luxembourg, del Champ-de-Mars ai piedi della Tour Eiffel, del Jardin de Plantes o del Bois de Boulogne, se avete voglia di un po' di relax, copritevi bene e concedetevi una pausa contemplativa.
Gli accessori giusti? Guanti in pelle, una stola avvolgente o una sciarpa snood e un cappello in feltro a tesa larga.
Una delle calzature più amate dalle parigine che amano muoversi con i mezzi pubblici, con la bici o a piedi, ed essere alla moda ma anche pratiche sono le galoche anche detti rain boots, in italiano galosce o stivali da pioggia.


Se volete sfoggiare, invece, un look glamour e très chic in stile parigino (che siate o meno a Parigi) ecco le nostre due proposte outfit: bon ton con una gonna a palloncino, una camicia con collo a fiocco, ballerine e tracollina o cosmopolita e à la garçonne in bianco e nero con pantaloni culotte, tacchi, blazer, camicia oversize e un cappello dall'allure maschile o una paglietta (detta anche canotier): il cappello emblematico dello stile di Coco Chanel per scatti Instagram da vera globetrotter!

Voglia di vacanze alla scoperta delle capitali più belle del mondo? Non perderti le nostre style guide su come vestirsi a Londra e New York o su come vestirsi a Cortina per delle vacanze invernali super romantiche!

Popular looks