myStyle by Giglio.com
Estivo, fresco e ultra leggero  Il lino nella moda uomo
Unmissables

Estivo, fresco e ultra leggero Il lino nella moda uomo

Elegante e pregiato, il lino è perfetto per l'estate in virtù della sua leggerezza.27 maggio 2015

Elegante e pregiato, il lino è senza dubbio la più antica tra le fibre tessili.
Le sue origini sono documentate nella civiltà Egizia, Babilonese, Fenicia e, più generalmente, nel Medio Oriente.
Durante il Medioevo si diffuse in Europa dove anche dopo l’introduzione del cotone, continuò ad essere considerata una fibra tessile naturale di qualità superiore.
La lavorazione del lino, tuttavia, assunse dimensioni significative, con l’introduzione nel 1800 del telaio industriale.
La natura cellulosica del lino gli conferisce quelle proprietà cui si deve il caratteristico effetto stropicciato: robustezza, gualcibilità e rigidità.
Il tessuto viene classificato in base alla finezza della fibre e proprio in virtù della sua leggerezza viene usato per confezionare capi di abbigliamento estivi, mentre alla sua associazione durante gli anni ’70 allo stile hippy, quando la moda privilegiava l’utilizzo di tessuti e materiali di origine naturale, si deve oggi la sua allure informale.
Semplice e fresco, non è tuttavia da associare solamente ad uno stile casual, minimal e zen in bianco, o safari e coloniale al naturale nel suo caratteristico color écru.
Estremamente elegante anche per confezionare abiti e completi maschili è un tessuto che dice qualcosa dell’uomo che lo indossa: mentre nuovi trattamenti gli conferiscono una linea impeccabilmente senza pieghe e slim, il fascino intellettuale di quella leggera stropicciatura è una nota di anticonformismo rispetto alla classica formalità inamidata, per un uomo dallo spirito libero e dall’eleganza innata.


Be inspired

Popular looks